mercoledì 03 novembre 2010

PREMIO SOCIALIS: IL BANDO SCADE IL 12 NOVEMBRE

 

UN'OCCASIONE CONCRETA DI LAVORO PER GIOVANI TALENTI

 

 

Ai vincitori stage in aziende o associazioni.

 

 

Scade venerdi 12 novembre il bando di concorso dell’VIII edizione del Premio Socialis, l'unico riconoscimento dedicato ai giovani di tutte le facoltà italiane che si siano laureati con tesi su responsabilità sociale e sviluppo sostenibile.

 

Il Premio Socialis ha ottenuto 14 patrocini istituzionali, tra cui Ministero del Lavoro, Ministero dell'Ambiente, Ministero della Gioventù, Comune e Provincia di Roma, ed è promosso con l’obiettivo di individuare e poi sostenere figure professionali con competenze specifiche e pronte per il lavoro nell’ambito di settori sensibili alle nuove esigenze.

 

A disposizione dei vincitori l’opportunità di svolgere uno stage presso alcune aziende particolarmente attente ai temi legati alla responsabilità sociale, allo sviluppo sostenibile, ai rapporti tra profit e non profit quali Barilla, MerckSerono, Novartis, Obiettivo Lavoro, BAT Italia, Novo Nordisk, o anche presso onlus come CIPSI e Lega del Filo d’Oro.

 

I numeri delle prime 7 edizioni del Premio Socialis: 440 le tesi partecipanti al concorso, 70 Atenei di provenienza dei lavori, 32 aziende sostenitrici, 18 istituzioni patrocinanti, 50 vincitori, con titoli come “Strumenti per un’impresa etica”, “Profit e non profit”, “La sostenibilità dell’impresa”, “La CSR nella gestione del personale”, “La reputazione nella gestione della crisi organizzativa”, “Ambiente e clima di lavoro”, “Il giornalismo non profit”, “Dallo stato sociale al capitalismo sociale”.

Per partecipare all'VIII edizione del Premio Socialis è sufficiente inviare copia della tesi di laurea entro il 12 novembre 2010 alla segreteria organizzativa, presso Errepi Comunicazione, Via Arenula, 29, 00186 ROMA. Copia integrale del bando nel sito www.premiosocialis.it. Possono partecipare solo i lavori pubblicati dopo il 1° gennaio 2007.