venerdì 11 dicembre 2015

Premio Socialis: i vincitori della XIII edizione

 Questi i vincitori della della XIII edizione del Premio Socialis:

  • Università degli Studi dell’Aquila – Elisa Masci, Il bilancio sociale come strumento etico: il caso dell’ateneo dell’Aquila (Relatore: Prof.ssa Francesca Mandanici),
  • Università degli Studi di Bologna – Vincenzo Ienuso, Responsabilità sociale d’impresa nel settore petrolifero. Il caso angolano (Relatore: Prof. Mario Zamponi),
  • Università Cattolica di Milano – Federica Bertelé, Corporate Social Responsibility e capacità di assorbimento: un’indagine sulle aziende quotate italiane (Relatore: Prof. Matteo Pedrini),
  • Università degli Studi di Catania – Veronica Leotta, L’ecopsicologia applicata all’educazione ambientale: un nuovo modello per l’etica dell’ambiente (Relatore: Prof.ssa Venera Cardile).

5 le menzioni speciali:

  • Università LUISS Guido Carli – Giulia Cipolloni, Etica, responsabilità aziendale e performance   economico-sociale. Il caso del Credito Cooperativo (Relatore: Prof. Franco Fontana),
  • Università degli Studi di Urbino Carlo Bo’ – Ilario Lucio Falcone, L’innovazione nei Paesi emergenti: il fenomeno della frugal innovation (Relatore: Prof. Antonello Zanfei),
  • Università di Bologna Alma Mater Studiorum – Benedetta Grizzo, Per una pianificazione territoriale sostenibile: il ruolo della partecipazione nel progetto “Pordenone più facile” (Relatore: Prof. Gabriele Manella),
  • Università degli Studi di Roma Tor Vergata – Flaminia Rossi, Social Innovation: collaborare per l’economia del   futuroJoinjob e il lavoro a portata di clic (Relatore: Prof.ssa Gloria Fiorani),
  • Università degli Studi di Roma Tor Vergata – Camilla Serlupi Crescenzi, Il contributo delle teorie organizzative alla Responsabilità Sociale d’Impresa (Relatore: Prof. Alessandro Hinna).